Le regole da seguire per scegliere il dominio giusto

Le regole da seguire per scegliere il dominio giusto

Come scegliere il dominio giusto?

Prima di procedere alla registrazione del dominio, devi scegliere il suo nome! Prima di tutto verifica se il nome a cui stai pensando è disponibile e per aumentare le probabilità che lo sia cerca di essere fedele al nome della tua azienda o del professionista.

Registrare un dominio è il primo passo per garantire alla propria azienda visibilità sul Web. Per presentarsi al meglio però, è fondamentale individuare il nome più adatto per valorizzare il proprio brand.

Il nome del dominio è una scelta importante, deve essere un richiamo ottimale e di riconoscimento per la tua attività. Quindi cerca un nome che:

  • sia facile da memorizzare
  • sia facilmente comprensibile quando viene pronunciato
  • sia attinente al tema del sito
  • originale e disponibile

Sappiamo che non è semplice e per questo ti diamo qualche idea:
Attività + nome azienda/professionista
Tema del sito + nome azienda/professionista
Attività + nome azienda/professionista + città/regione
Tema del sito + nome azienda/professionista + città/regione

Esempi:
Sei il proprietario di un Noleggio Macchine‎ che si chiama webcar, un buon dominio per te potrebbe essere:
www.autonoleggiowebcar.it
Se il tuo autonoleggio si chiama webcar ed è vicino a Perugia, un buon nome dominio potrebbe essere:
www.autonoleggiowebcar-perugia.it

La miglior estensione di riferimento
L’estensione del dominio, o meglio il Top Level Domain (TLD), è la sigla che si trova alla fine del nome del dominio, dopo il punto: per esempio .it o .com

La sua scelta dipende principalmente dal tipo di sito e dall’attività da rappresentare. Non si registrano un .com, un .it o un .biz. per gli stessi motivi, perché a seconda dell’estensione scelta si individua una prima idea sui contenuti offerti, un settore di attività, una zona geografica, ecc.

I domini .com, per esempio, sono utilizzati principalmente per siti aziendali internazionali, mentre i .it sono dedicati a siti Web registrati nel territorio italiano. Il suffisso .biz rivela genericamente servizi commerciali mentre il .org fa riferimento a organizzazioni senza scopo di lucro.

Per evitare che il nome scelto possa poi essere replicato da altri, è possibile registrare più TLD rendendo più efficace la propria presenza online.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *