Come migliorare il rendimento del proprio Blog in poche mosse

Come migliorare il rendimento del proprio Blog in poche mosse

Con l’avvento dei social, forse i blog sono passati in secondo piano. Ma i blog rimangono comunque un elemento fondamentale in una strategia di content marketing completa.

Creare articoli e post originali e di valore infatti, può garantire visibilità immediata ma anche nel medio e lungo periodo, contribuendo a sviluppare autorevolezza presso i propri utenti o clienti.

Ma come emergere nel mare di post e articoli nel web? Non necessariamente i fattori di successo di un blog sono strettamente legati alla capacità di scrittura, ma comprendono una vasta gamma di elementi.

In questo articolo vogliamo proporvi una serie di consigli per migliorare il rendimento degli articoli, anche di quelli già scritti.

RIVEDI I TITOLI

Il titolo è l’ultima cosa che va scritta di un articolo ed è anche una delle più importanti. Per essere efficace, un titolo deve essere breve ma informativo, senza incorrere a pratiche odiose come i clickbait (pratica che, con titoli sensazionalistici, attrae utenti con false promesse). Un trucco può essere quello di mostrare i vantaggi del proprio contenuto: sul web gli utenti cercano distrazione e anche soluzioni ai propri problemi; una soluzione potrebbe essere un titolo del tipo “Come creare un articolo per il tuo blog in 30 minuti”.

FAI LEGGERE I TUOI ARTICOLI DA ALTRI

Uno degli errori più grandi e più frequenti, è quello di pubblicare qualcosa senza che sia stato letto prima da altri. E’ buona norma che ad occuparsi di questo sia una persona diversa dall’autore. In questo modo sarà possibile raccogliere suggerimenti per rendere più semplice la lettura.

AGGIUNGI IMMAGINI E VIDEO

E’ buona norma aggiungere immagini al proprio articolo per spezzare il fiume di lettere e parole. Le immagini possono fare la differenza sul grado di abbandono della lettura di un articolo.

AUMENTA GLI SPAZI BIANCHI

Lasciare un po’ di white space tra le parole, le immagini e gli altri contenuti della pagina è importantissimo. Ciò permette di non affaticare la vista dei lettori e di dare maggior risalto ad ogni elemento. Elenchi puntati, accorciare i paragrafi o aumentare l’interlinea possono essere soluzioni ideali.

INCLUDI LINK NEL TESTO

Utilizzare i link per collegare il tuo articolo ad approfondimenti, documenti o altri articoli del blog, contribuisce notevolmente a creare maggiori visite “in un colpo solo” nonché a creare maggiore valore aggiunto.

DIFFONDI I CONTENUTI

Lasciare che a scoprire i propri contenuti sia Google o la curiosità degli utenti, non porta molto lontano. Prima di pubblicare un nuovo articolo quindi, occorre considerare i canali di distribuzione. Utilizzare i social network rappresenta sicuramente un passo obbligatorio ma esistono anche altre soluzioni. Piattaforme come Flipboard o le newsletter ad esempio, contribuiscono a tenere aggiornati i propri seguaci.

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *