4 attività da svolgere tutti i giorni per migliorare la presenza sui social network

4 attività da svolgere tutti i giorni per migliorare la presenza sui social network

Si sa che ogni Social è un mondo a sè, con le proprie regole e i propri comportamenti; diventa quindi essenziale capire dove “dirigere” la propria attenzione per migliorare la propria presenza e se il proprio lavoro stia o meno portando a risultati. Ci sono infatti, attività di Social Media Marketing che andrebbero fatte molto spesso, per rendere importante la presenza su ogni Social Media. Si tratta di azioni da svolgere con costanza per qualche mese, al pari di un allenamento in palestra.

MONITORARE I TREND PER ANTICIPARE LE MOSSE

Monitorare i trend del momento è un’ottima strategia se stai cercando di costruirti uno zoccolo duro di follower. Capire quali argomenti sono sulla bocca di tutti (e quali no) può fare davvero la differenza.

Twitter e Facebook offrono strumenti semplici per monitorare ciò che è di tendenza: Twitter suggerisce gli hashtag mentre Facebook fornisce argomenti.

Google trends rappresenta un altro strumento per trovare conversazioni a cui si può contribuire iniziando conversazioni sui social.

Ma la scelta dei trend non va fatta a caso: occorre trovare quelli più pertinenti rispetto ai valori del tuo brand ed evitare tematiche di attualità controverse e spinose.

RISPONDERE CON MESSAGGI DEDICATI

E’ obbligatorio rispondere a follower che postano una foto, un tweet o un altro tuo contenuto, anche in real-time. Il tutto va fatto tempestivamente, gestendo ogni messaggio entro la giornata lavorativa, ma senza essere invadenti.

E’ opportuno rispondere sia nel caso in cui un follower “lodi” il tuo marchio, che nel caso opposto: i Social infatti, stanno diventando sempre di più un valido strumento di Customer Care, in grado di gestire al meglio le esperienze negative dei clienti, trasformandole in grandi opportunità per l’azienda. Per saperne di più su come utilizzare i social per far fronte alle esperienze negative dei clienti, clicca qui.

STUDIARE I TUOI SOCIAL

La concorrenza va studiata ma anche e soprattutto i propri risultati. Per questo motivo è opportuno misurare costantemente quali sono i contenuti social pubblicati precedentemente che hanno registrato un maggior interesse da parte dei propri follower.

Facebook e Twitter insieme a Google Analytic, dispongono di strumenti di analisi utili a capire il traffico sulla pagina, ma esistono anche piattaforme in grado di mostrare una visione d’insieme della situazione.

Una volta ottenute queste informazioni, si procederà alla creazione di un calendario in cui si proporranno nuovi contenuti da pubblicare, o si riproporranno  quelli che hanno avuto maggior seguito, ma in modi e tempi diversi.

RIUTILIZZARE I CONTENUTI

Non solo i tuoi contenuti. Per esempio, se la tua attività è quella di possedere una profumeria, può risultare un’ottima mossa quella di condividere il post di una blogger  che testa per i suoi follower vari articoli di make up, che guarda caso sono venduti nel tuo negozio fisico o on-line. Insomma, anche in questo caso “coerenza” è il mantra da tenere sempre presente.

Quando si twitta o si condivide contenuti di altri utenti, si dimostra che si stà seguendo e apprezzando il loro contributo, il che agevola non poco la costruzione di relazioni e influenze.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *